Fatturazione elettronica

Fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione

Dal 6 giugno 2014 è in vigore per i professionisti e le imprese l'obbligo di emettere fattura elettronica verso le amministrazioni centrali dello Stato. A partire dal 31 marzo 2015 l'obbligo verrà esteso a tutte le altre amministrazioni pubbliche
La fattura elettronica va emessa alle Amministrazioni pubbliche inserite nel conto economico consolidato dello Stato e quindi i Ministeri, ivi inclusi gli uffici periferici e territoriali (tra cui anche le Scuole e l'Arma dei Carabinieri), le Agenzie fiscali e gli enti nazionali di previdenza.

Per visionare l'elenco completo degli enti a cui si applica la disposizione è possibile far riferimento al file di monitoraggio pubblicato sul sito www.agid.gov.it.

La stessa disposizione si applicherà, dal 31 marzo 2015, ai restanti enti nazionali. Inoltre, a partire dai tre mesi successivi a queste date, le P.A. non potranno procedere al pagamento, neppure parziale, fino all'invio del documento in forma elettronica.

Le informazioni utili sull'argomento, la normativa di riferimento, la documentazione tecnica sulla fattura elettronica, le modalità di trasmissione e i servizi di supporto e assistenza, sono disponibili sul sito dedicato www.fatturapa.gov.it.

Si comunica che Inarcassa ha stipulato una convenzione con la Banca Popolare di Sondrio, al fine di permettere agli iscritti l’emissione e la conservazione (archiviazione sostitutiva) delle fatture secondo le modalità richieste dalla legge.

Chi fosse interessato può rivolgersi alla filiale della Banca Popolare di Sondrio di Aosta (corso Battaglione Aosta, 79 – 0165-21841 – dott. Bregolato).

Scarica il prospetto dei Servizi offerti in convenzione.

inserito il 19-12-14
EVENTI FORMATIVI LUGLIO 2013- NOVEMBRE 2014

 

Scarica il riepilogo degli eventi organizzati da questo Ordine

inserito il 01-12-14
Circolare 4/2014

Scarica la circolare 4/2014 del Consiglio Direttivo in merito all'aggiornamento professionale continuo.

Scarica il fac-simile dell'autocertificazione dei crediti formativi da presentare entro febbraio 2015.

inserito il 01-12-14
Presentazione libro

Presentazione del libro

ARCHITETTURA IN LEGNO
IN VALLE D’AOSTA XIV-XX SECOLO

Mercoledì 3 dicembre 2014

ore 17,30 - Saletta Palazzo Regionale - Aosta

Scarica la locandina

 

inserito il 02-12-14
Disegnare nuovi paesaggi urbani - 4 dicembre 2014

L'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Valle d'Aosta

presenta

nuove progettazioni urbane per

NUOVI STILI DI VITA

Ciclo di conferenze sul tema delle trasformazioni urbane

Obiettivo delle singole conferenze è la sensibilizzazione non solo dei tecnici del settore, ma anche di amministratori e cittadini al fine di promuovere nuovi stili di vita nelle città come valore di sviluppo e di coesione sociale: città come riferimento dell’identità culturale, sociale ed economica, città di persone e per le persone, città vitali, sicure, sostenibili e sane, città in cui la dimensione umana è il fulcro delle politiche di governo del territorio.

La prima conferenza proposta vuole illustrare l’importanza della viabilità ciclopedonale – non più come spazio di risulta – ma come ossatura principale degli spazi urbanizzati.
Percorsi pedonali e ciclabili devono dare potenzialità nuove agli spazi urbani: è necessario cambiare il punto di vista dell’analisi urbana. Non ci si può fermare solo a tracciare linee sulla carta, ma è necessario “ridisegnare” la città integrando la mobilità pedonale e ciclabile nel tessuto urbano e scoprendone gli effetti positivi sulla vivibilità, sulla qualità dell’aria, sulla valorizzazione degli immobili.

L'appuntamento è fissato per 

GIOVEDÌ 4 DICEMBRE 2014
ore 14,00
Salone delle Manifestazioni
Palazzo Regionale - piazza Deffeyes, 1 - Aosta

per la conferenza dal titolo

DISEGNARE NUOVI PAESAGGI URBANI
ATTRAVERSO I PERCORSI PEDONALI E CICLABILI

A seguire: trasferimento presso la Biblioteca Regionale di Aosta per la visita alla mostra degli elaborati del Laboratorio di Progettazione di Architetture Temporanee - AA 2012-2013 - Facoltà di Architettura presso il Politecnico di Milano

Scarica la locandina

Scarica il programma

Scarica le modalità di iscrizione

Procedi con l'iscrizione

inserito il 01-12-14
Deontologia - 10 dicembre 2014

ETICA E DEONTOLOGIA NELLA PROFESSIONE DELL’ARCHITETTO

Sede dell'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Valle d'Aosta
via Frutaz, 1 - Aosta (AO)

Il Convegno illustra i contenuti del nuovo CODICE DEONTOLOGICO DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI E CONSERVATORI – in vigore dal 1° gennaio 2014 – che introduce aggiornamenti importanti sullo svolgimento della professione.

La riproposizione video verrà effettuata presso la sede dell’Ordine degli Architetti

Posti disponibili: 16

Costo: 10 euro (non rimborsabili)
Scadenza iscrizioni: il giorno precedente all'evento

La partecipazione alla riproposizione video dà diritto all'acquisizione di n. 4 crediti formativi deontologici [in attesa di conferma dal CNAPPC], a fronte della partecipazione completa all'evento.

Scarica la locandina

Procedi con l'iscrizione

 

inserito il 06-12-14
Incontro Presidenti - Assessore Baccega

Il 25 novembre u.s. i Presidenti di Ordini e Collegi tecnici della Valle d'Aosta hanno incontrato l'Assessore regionale OO.PP. Difesa del Suolo e Edilizia residenziale - Mauro Baccega.

Durante l'incontro i Presidenti si sono resi disponibili a collaborare al fine di promuovere obiettivi, da raggiungere nella definizione del nuovo quadro normativo, e prossime strategie regionali riguardo il settore delle Opere Pubbliche.

Leggi il documento presentato.

 

 

inserito il 02-12-14
AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI GESTIONE DEI RIFIUTI - 12 dicembre 2014

L'Ordine degli Architetti Pianiicatori Paesaggisti e Conservatori della Valle d'Aosta

con la partecipazione

della struttura Attività estrattive e rifiuti dell’Assessorato territorio e ambiente
della Regione Autonoma Valle d’Aosta

presenta

AGGIORNAMENTO IN MATERIA DI GESTIONE DEI RIFIUTI,
CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI RIFIUTI INERTI
12 dicembre 2014 - dalle 9,00 alle 12,00
Sala conferenze Biblioteca Regionale B. Salvadori
via Torre del Lebbroso, 2 - Aosta

Obiettivo dell'evento è quello di fornire indicazioni normative ed operative volte ad una corretta gestione dei rifiuti e dei materiali inerti prodotti nell’ambito di cantieri edili e stradali, nonché una corretta gestione dei materiali da scavo provenienti da attività ed opere non soggette a valutazione d’impatto ambientale o ad autorizzazione integrata ambientale, nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni nazionali e regionali.

La partecipazione alla giornata di studio dà diritto all’acquisizione di n. 2 crediti formativi [in attesa di conferma dal CNAPPC], a fronte della partecipazione completa all’evento.

Scarica il programma

Procedi con l'iscrizione

inserito il 06-12-14
Visita al cantiere Train de vie - 17 dicembre 2014

A partire dal mese di ottobre è stata istituita all’interno dell’Ordine la Commissione Sicurezza, aperta alla partecipazione di tutti gli iscritti, con l’obiettivo di trovare un approccio relativo alla formazione indirizzato anche alla pratica professionale del CSE in cantiere e non solo all’approfondimento dei contenuti della normativa vigente. La Commissione, composta attualmente dagli architetti Vitulli, Bernasconi, Desalvo, Franzero, Laurent e Priod, si riunisce ogni due settimane.

Come prima attività la Commissione organizza per mercoledì 17 dicembre 2014, nell’ambito dell’aggiornamento professionale obbligatorio previsto per i Coordinatori della Sicurezza, quattro ore di formazione che comprendono anche la visita al cantiere “Train de vie” in via G. Carrel ad Aosta.

L’evento formativo avrà durata di quattro ore suddivise in due moduli: uno teorico in aula (dalle ore 8,45 presso la sede dell'Ordine) e l’altro pratico presso il cantiere “Train de vie” in via G. Carrel ad Aosta.

Gli argomenti tratteranno l’evidenziazione di alcune particolari problematiche individuate in sede di progettazione e all’analisi dell’attuazione in cantiere del progetto della sicurezza.

Posti disponibili: 20

Scarica il programma

Scarica la manleva

Procedi con l'iscrizione

inserito il 14-12-14
Corso per Ispettori di impianti termici

CORSO DI FORMAZIONE TECNICO PROFESSIONALE PER ISPETTORI DI IMPIANTI TERMICI

A seguito dell'entrata in vigore del D.P.R. 74/2013, l'Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile (ENEA) promuove la formazione, la qualificazione e aggiornamento professionale dei soggetti cui affidare le attività di ispezione sugli impianti termici.

L’Assessorato Attività produttive, Energia e Politiche del Lavoro e il COA energia di Finaosta S.p.A. organizzano, in collaborazione con ENEA l'Ordine degli Architetti PPC, l'Ordine degli Ingegneri e il Collegio dei Periti Industriali della Valle d'Aosta, un Corso di Formazione Tecnico Professionale per Ispettori di impianti termici, che si terrà, ad Aosta, nei mesi di gennaio e febbraio 2015, per un totale di 64 ore.

Il corso è costituito da una parte teorica, una parte pratica ed un esame finale facoltativo per il conseguimento dell’attestato del livello di apprendimento dei contenuti tecnici del corso, che sarà rilasciato da ENEA.

Ricordiamo che, ai sensi della d.G.r. 1370/2014, in Valle d’Aosta le ispezioni degli impianti termici sono affidate ad ARPA “che si avvale di soggetti in possesso di requisiti minimi professionali e di indipendenza stabiliti al punto 11” dell’allegato alla deliberazione: il conseguimento di un attestato ENEA, rilasciato a seguito di positivo superamento di un esame come quello previsto al termine del corso proposto, comprova il rispetto di parte dei requisiti necessari per diventare ispettori di impianti termici.

Il corso è co-finanziato dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta. La quota a carico del singolo partecipante è pari a euro 350,00 quale compartecipazione al costo del corso. Per chi desiderasse sostenere l’esame finale è prevista un’ulteriore quota di euro 50,00 a carico dell’iscritto.

Per maggiori informazioni sulla deliberazione 1370/2014: 
www.regione.vda.it/energia/Controlloimpiantitermici 

E' possibile iscriversi secondo le modalità riportate alla pagina
ww.regione.vda.it/energia/eventi/CorsodiFormazioneperIspettoridiimpiantitermici
dove si può prendere visione del Programma e del calendario delle lezioni.

E' stata predisposta la richiesta di riconoscimento crediti presso il CNAPPC.

 

inserito il 18-12-14
Constructive Alps 2015

 

Il 16 dicembre 2014, la Svizzera e il Liechtenstein indicono il premio internazionale di architettura «Constructive Alps 2015» con una dotazione di 50.000 Euro.

L'invito concerne ristrutturazioni e nuove costruzioni particolarmente sostenibili all'interno dell'arco alpino, ultimate nel periodo compreso tra il 2010 e il 2014. Sono invitati a partecipare al concorso soprattutto architetti e committenti che con il loro progetto hanno implementato sia i criteri ecologici ed economici, che quelli sociali e culturali dello sviluppo sostenibile. Trattandosi di edifici sobri, efficienti e coerenti, essi indicano come generare una maggiore qualità di vita per gli abitanti e per l'ambiente circostante. I progetti rappresentano risanamenti e costruzioni con senso e sensorialità.

Architetti e committenti hanno la possibilità di presentare fino a tre progetti di tutte le categorie di edifici. Per la partecipazione alla prima delle due fasi della procedura di selezione occorre presentare due foto, indicazioni sul consumo energetico dell'edificio e una breve spiegazione della particolare sostenibilità del progetto. La domanda va presentata entro il 12 febbraio 2015 alle ore 16.00.

Tutti i progetti approdati alla seconda fase verranno presentati al pubblico nella rinomata rivista di architettura “Hochparterre”, sul sito di «Constructive Alps» e in una mostra itinerante internazionale.

Una Giuria internazionale, presieduta dal giornalista di architettura svizzero Köbi Gantenbein, determinerà i vincitori con una procedura discorsiva, che verranno resi noti nell'ottobre 2015. Gli altri membri della Giuria sono Giancarlo Allen (Italia), Helmuth Dietrich (Austria), Dominique Gauzin-Müller (Francia/Germania), Andi Götz (Liechtenstein/Svizzera) e Robert Mair (Liechtenstein/Austria).

Per ulteriori informazioni su «Constructive Alps – Premio internazionale per le ristrutturazioni e costruzioni sostenibili nelle Alpi 2015» e sulla presentazione delle candidature, consultare il sito www.constructivealps.net.

inserito il 18-12-14

auguri...

 vi siete prenotati??