Valorizzazione del comparto cittadino denominato “Aosta Est”

concorso di progettazione aperto in due gradi

Consegna entro il 15 febbraio 2019

La Regione automa Valle d'Aosta ha bandito un concorso di progettazione per individuare i progettisti che eseguiranno tutti i gradi progettuali necessarie per la valorizzazione del comparto cittadino "Aosta Est" compresa la direzione dei lavori, la contabilità ed il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione.

Al fine di innestare il processo strategico di riqualificazione urbanistica e ambientale del settore nord-orientale della città di Aosta è stato individuato come prioritario l'intervento sugli ambiti che connotano il "sistema mura", un tessuto urbano e archeologico unico, che raccoglie il maggior numero di testimonianze romane, tra le più importanti e prestigiose di tutto il territorio.

Gli ambiti individuati comprendono la Porta Praetoria, la Torre dei Signori di Quart, le Mura romane da Porta Praetoria alla Torre dei Balivi, la Tour Fromage, il Teatro romano e l'area archeologica circostante, il Piazzale ex Birreria e ex Bureau de langue francaise.

Il concorso di progettazione si svolgerà in due differenti fasi:

  • nel primo grado ai concorrenti è richiesto di proporre un concept design che faccia comprendere la strategia e le relative capacità di legare tra loro sia gli ambiti, sia le relazioni sinergiche con il contesto urbano di Aosta. La strategia dovrà comunque essere finalizzata alla tutela, alla valorizzazione e alla fruizione del grande pubblico del Patrimonio storico, archeologico, monumentale ed urbanistico della città.
  • al secondo grado accederanno i cinque migliori concept design presentati senza una formulazione di graduatoria. In questo grado si svolgerà il vero e proprio concorso di progettazione, e ai concorrenti verranno chiesti degli sviluppi di quanto precedentemente proposto.

Nella proposta progettuale si dovrà tenere conto della necessità di integrare gli interventi da realizzare per gli ambiti previsti nel bando, con le diverse funzioni urbane (mobilità, messa a sistema dei monumenti cittadini a scopo turistico/culturale, urbanistica attuale, viabilità con vocazione commerciale, ecc) al fine di migliorare le condizioni fruizionali e di qualità della vita di questo comparto cittadino in relazione al resto della città, sfruttando le potenzialità storico-archeologiche presenti sul territorio.

 

Guarda il video

Tutte le informazioni cliccando qui